Pubblica amministrazione

AFFIDAMENTO, IN REGIME DI CONCESSIONE SOTTO SOGLIA (ART. 35 D.LGS. N. 50/2016), DEL SERVIZIO DI RISCOSSIONE COATTIVA : Bando

Ente: Comune di Grottaferrata
Oggetto: AFFIDAMENTO, IN REGIME DI CONCESSIONE SOTTO SOGLIA (ART. 35 D.LGS. N. 50/2016), DEL SERVIZIO DI RISCOSSIONE COATTIVA
Tipo di fornitura:
  • Servizi
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 1.410.243,16
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 1.410.243,16
CIG: 7336900968
Stato: In svolgimento
Centro di costo: AREA ECONOMICO FINANZIARIA
Data pubblicazione: 29 gennaio 2018 10:00:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 27 febbraio 2018 12:00:00
Data scadenza: 05 marzo 2018 12:00:00
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:
  • Domanda di partecipazione dichiarazione requisiti Tecnici Economici
  • Documento di Identità
  • Attestazione pagamento Contributo ANAC
  • Cauzione - Fidejussione
  • DGUE
  • PASS- OE
  • Dichiarazioni individuali soggettive
  • Dichiarazione del consorziato
  • Dichiarazione ausiliario per avvalimento
  • Dichiarazione costituenda ATI
  • Eventuali altri documenti integrativi
Per richiedere informazioni: RUP Comunale dr.ssa Ivana Rasi 06945401636 Email: res.ragioneria@comune.grottaferrata.roma.it PEC: info@comune.grottaferrata.roma.it
Resp CUC Dr. Rodolfo Salvatori 069470820 - 944 PEC protocollo@pec.cmcastelli.it

Pubblicazioni ai sensi dell'art. 29 D.lgs. 50/2016

Nome Data pubblicazione
Verbale di Gara n.1 03/05/2018 17:45:25
verbale n 2 03/05/2018 17:45:54
verbale n. 3 03/05/2018 17:46:18
verbale n. 4 proposta aggiudicazione 03/05/2018 17:46:53

Risposte alle domande più frequenti (FAQs)

FAQ n. 1

Domanda:

D. Come si paga l'imposta di bollo virtuale?

Risposta:

All’offerta dovrà essere allegata la ricevuta di pagamento dell’imposta di bollo in maniera virtuale con modello F 23 agenzia delle entrate.A tal fine si rende noto il codice ufficio dell’agenzia delle Entrate di Frascati  (RM) che è  - TJH – ed il codice tributo che è - 456T  -

FAQ n. 2

Domanda:

D. si chiede di conoscere il dettaglio dei crediti da riscuotere coattivamente

Risposta:

R. Il prospetto relativo al dettaglio dei crediti da riscuotere coattivamente, calcolato in via presuntiva,che verrà consegnato all’Aggiudicatario, con indicazione analitica dei dati richiesti è pubblicato sugli atti di gara.
Il Rup.
D.ssa Ivana Rasi

FAQ n. 3

Domanda:

D. Si chiede di voler fornire un dettaglio dell’ammontare dei crediti da riscuotere coattivamente che l’ente consegnerà all’aggiudicatario.
Più in particolare si richiede di conoscere l’ammontare dei crediti distinti per anzianità (intesa come anno di nascita del credito), tipologia (risorse tributarie TARSU-TARES-TARITASI- ICI-IMU-ICP, e entrate patrimoniali COSAP, AFFITTI, RETTE SCOLASTICHE, PROVENTI DEI PERMESSI A COSTRUIRE), numero di partite e importo complessivo per ciascuna tipologia.
Si chiede, inoltre, di voler far conoscere quale sia l’ultima annualità riscossa con ingiunzioni fiscali. Più in particolare si chiede di conoscere il numero delle partite e i relativi importi, l’anno di nascita dei credit, distinti per tributo, già ingiunti e per i quali si richiede la prosecuzione delle attività di riscossione

Risposta:

R. Con riferimento alla Vs richiesta in oggetto indicata, acclarata al prot. n. del 9 febbraio u.s., si pubblica prospetto relativo al dettaglio dei crediti da riscuotere coattivamente, calcolato in via presuntiva, che verrà consegnato all’Aggiudicatario, con indicazione analitica dei dati richiesti.

FAQ n. 4

Domanda:

D. Si chiede di conoscere:
a. la società concessionaria che ha svolto precedentemente l’attività di riscossione coattiva e con quali percentuali di incasso;
b. Quante siano, indicativamente, l’importo e il numero complessivo delle partite/soggetti che saranno oggetto di riscossione coattiva;
c. Il piano economico finanziario con il quale si è calcolato il valore della concessione.

Risposta:

Risposta:
a. La società che ha svolto precedentemente l’attività di riscossione coattiva è la SOGET s.p.a;
b. Rispetto al carico originario posto in riscossione la predetta società ha incassato il 67,71% (dati da conto di gestione);
c. Sul sito dell’Ente, nella sezione Amministrazione Trasparente – GARE - sono pubblicati i dati analitici relativi agli importi che saranno oggetto di riscossione
coattiva, sotto la voce “Chiarimenti” della gara in oggetto indicata.
d. Il piano economico finanziario deve essere elaborato dalla ditta concorrente, come risulta dal disciplinare di gara, al punto 17.3.4.

FAQ n. 5

Domanda:

D.In riferimento all'art. 16.14.3 lett. c) e d) del disciplinare di gara, si richiede se in merito alla presa visione dei luoghi, il Comune rilascerà apposita attestazione o se, viceversa, è
sufficiente un'autodichiarazione.

Risposta:

Risposta:
risulta sufficiente un'autodichiarazione

FAQ n. 6

Domanda:

D. In riferimento alla procedura di gara telematica in oggetto, si segnala che il file DGUE non è leggibile. Si chiede conferma della possibilità di utilizzare in alternativa il DGUE in formato word scaricabile dal sito www.mit.gov .

Risposta:

Risposta:
La procedura riguardante il DGUE è la seguente (così come previsto dal disciplinare di gara):
a. Scaricare il file in formato “xml” denominato DGUE - elettronico allegato alla documentazione di gara;
b. Aprire il link https://ec.europa.eu/tools/espd/filter?lang=it, SELEZIONARE LA VOCE “operatore economico” e poi selezionare "importa un DGUE" e caricare il file
scaricato al punto 1;
c. Compilare dalla Parte II sino alla fine.